דלג על חיפוש
חיפוש
דלג על ניווט מהיר
ניווט מהיר
דלג על Banners
Banners

Message from Rabbi Nir Ben Artzi Shalita - Hayé Sarah - IT

30/10/2018

בס"ד

 

Messaggio del Rabbino Nir Ben Artzi Shalita

Parashat Hayé Sarah Tasha't

Consegnato domenica 19 Hechvan Tasha't (28.10.18) alle 8:30

Il Santo, sia Benedetto, è misericordioso e compassionevole, ha misericordia di tutte le sue creature, ha misericordia degli ebrei, ha misericordia degli ebrei che vivono in Terra Santa. Tutto ciò che accade a una persona in questo mondo a sua insaputa, come un ospite che arriva improvvisamente, o disavventure che non è riuscito a prevedere, tutto(ogni cosa) arriva dal Santo, Benedetto sia Lui. Quello che abbiamo pianificato e quello che sappiamo accadrà non è la conseguenza di una diretta azione del Santo, sia Benedetto per sempre. Anche se il mondo si muove ed è governato dalla libera scelta (libero arbitrio), il Santo, Benedetto sia Lui, lo dirige nel miglior modo possibile per il bene dell'uomo e per il bene di tutte le creature, a nostra insaputa. Dio interviene nel libero arbitrio senza che noi ne siamo consapevoli. Il Creatore del mondo non interferirà mai nel libero arbitrio, contro di noi o con la nostra consapevolezza.  Una persona può avere molti incidenti e problemi senza averne una precedente contezza – è il Santo, Benedetto sia per sempre, che compie quelle azioni  per il suo bene. Qualsiasi ostacolo che si presenta a sua insaputa – è per il  meglio.

Il Santo, sia Benedetto,  mostra al popolo d'Israele, agli ebrei che vivono nella Terra d'Israele e al mondo intero molte cose buone e fa miracoli straordinari per il popolo d'Israele.

Il peccato di Adamo - è riparato ........

Qualunque cosa il Santo, sia Benedetto, abbia promesso, non sarà negato giammai.  Nonostante tutte le difficoltà che stiamo attraversando, ciò che il Creatore ha promesso alla fine accadrà. Il Santo, Benedetto sia per sempre, compie per noi miracoli di ogni tipo solo per rafforzare la nostra fede in Lui. Il Creatore ci ha creato per credere in Lui. Abramo era fedele, il più grande credente nel Santo, sia Benedetto, nel mondo. Il Santo, Benedetto sia Lui, promise ad Abramo che avrebbe avuto un figlio da Sarah.

Nostra madre Sarah era una donna bellissima. Sarah era obbediente ad Abramo, albergava in Lei l’amore gratuito, possedeva una fede più grande di quella di Abramo ed aveva ricevuto lo Spirito Santo. Sarah ha "guida" Abramo nelle sue azioni  e lo ha aiutato  in tutto, Sarah lo consiglierà  persino di sostenere Lot, di indurlo alla conversione  ed aiutare in tal modo il proprio popolo a seguire la via del pentimento.  Sarah non si opponeva ad Abramo, lei si poneva al suo fianco e lo sosteneva in ogni modo,  lui (Abramo) era il capo. Perciò il Santo, sia Benedetto, disse ad Abramo di ascoltare la voce di Sarah. Sarah si mostrò incredula, ebbe un momento di distacco dalla fede per poi ritornare ai piedi del Santo, Benedetto sia per sempre.

La generazione in cui viviamo oggi deve essere fedele, con totale fiducia ed abbandono,  senza proferir lamentele e senza conservare amarezza di fronte al dolore ed alla sofferenza – tutto ciò non è dimostrazione di  fede. Dobbiamo rallegrarci della sofferenza e dei problemi che ci siamo noi stessi causati e accoglierli con amore, e poi il Santo, Benedetto sia Lui, ci aiuterà a superarli ed a riordinare noi stessi. Il Santo, Benedetto sia Lui, ci ha inviato problemi di ogni sorta, l'angoscia che ne consegue e le tribolazioni solo ed esclusivamente per il nostro beneficio! Non bisogna lamentarsi ed indignarsi, poiché tutto è nell'interesse della nostra persona. Forse al momento non se siamo consapevoli,  ma con il tempo comprenderemo esattamente il motivo di ogni cosa, perché qui, perché ora e perché non in futuro o in un altro momento. Le azioni del Creatore sono precise ed accurate nelle proprie analisi, certamente per quelli che sono ricompresi  nel “primo cerchio”.

Il Messia è presente nella nostra generazione! Il Messia è parte della nostra generazione! È una persona comune, che mangia e vive normalmente, ha moglie e figli, non ha titoli di onore, non si fa pubblicità, non pone in essere pubbliche relazioni, con umiltà e semplicità aiuta il popolo di Israele 24 ore al giorno. "Cosa,  il Messia è sposato ed ha moglie  figli? "mangia come ogni altro uomo e si veste come ogni persona! '

Se la possibilità della redenzione per l’umanità fosse soggetta al “giudizio”, il Creatore invierebbe un angelo e solo seicentomila persone rimarrebbero viventi  in tutto il mondo. Il Santo, sia Benedetto, vuole che la gente ascolti il Messia e lo concepisca come una persona comune. Anche se Egli non è una persona comune. Solo in apparenza si mostra simile agli altri esseri umani, al contrario Egli è direttamente collegato con il cielo 24 ore al giorno, ciò non ostante Egli si comporta e agisce come un uomo comune  e nessuno percepirà alcun differenza nei suoi comportamenti.  Un uomo semplice che non cerca il rispetto e gli onori. L'anima del Messia è composta da innumerevoli particelle e scintille di tutte le anime degli Ebrei e tutte le scintille e particelle di tutte le anime degli Ebrei sono collegate ad un'anima sola, al Messia nostro Giusto ed al Santo, Benedetto sia lui. Grazie all'anima del Messia, il nostro Giusto, tutte le scintille e le particelle delle anime degli Ebrei sono collegate alla Sua anima(quella del Santo)  e, per il suo tramite, tutti gli Ebrei sono protetti e custoditi.

Chiunque si oppone a ciò che gli accade in questo mondo, o chi si oppone alla legge e non vuole correggersi, è “borderline”.  Chiunque creda in tutto ciò che il Santo, sia Benedetto, ci ha ordinato vivrà una buona e lunga vita e sarà incluso nel “primo cerchio”.

“Non mando un angelo come Messia”. La gente pensa che il Messia sia un angelo, che sia uno spirito, che sia qualcosa di diverso e strano e che non sia parte della nostra realtà. Al contrario, il Messia è una persona tra il popolo, in modo che non vi siano paure, angosce, panico e terrore, poiché anzi che  avvicinare gli ebrei al Santo, Benedetto sia Lui,  questi potrebbero farsi più  lontani.

 Il Messia vive nella nostra generazione! Il Messia vive nella nostra generazione! Non si può tornare indietro. Benedetto colui che ha vinto, che lo ha visto, che lo ha conosciuto e che sapeva nel proprio cuore che Egli è il Messia, sarà incluso nel primo cerchio.

Il Messia è vivo nella nostra generazione! Il Santo, Benedetto sia Lui, neutralizza ed elimina tutti i disturbi che lo circondano. Il Santo, sia Benedetto, porta via tutti coloro che sono portatori di caos  e tutti coloro che si oppongono al pentimento ed alla correzione delle proprie virtù.

Il Messia è venuto nel mondo per riparare alla diffamazione (alle menzogne) del serpente, il Messia è venuto per condurre  il popolo d'Israele al pentimento, per riunirlo al Padre nei cieli.

Ascoltate attentamente, popolo d'Israele: verrà un giorno e si avvicina il giorno in cui il Messia figlio di Davide, il nostro Giusto, osserverà il popolo, ed attraverso il suo volto, allorquando un Ebreo guarderà il volto del Messia, egli saprà esattamente cosa correggere in lui stesso. Il Re Messia attraverserà gli occhi dell'Ebreo, in modo che egli saprà ciò che esattamente deve essere corretto e come dovrà essere fatto.   

Tutti coloro che vi si oppongono soffriranno e non saranno inclusi nel primo cerchio e non lo saranno  semplicemente perché non vogliono correggere i loro valori di riferimento, vogliono restare con il Sitra Achra (l'altro lato = il lato cattivo) nell’impurità e nella sporcizia.

I presuntuosi e coloro che cercano l'onore, che pretendono di dimostrare la loro conoscenza del   futuro,  provengono per la maggior parte dal Sitra Achra (il lato cattivo). Il Santo, Benedetto sia Lui, li ha neutralizzati, li neutralizza e li neutralizzerà per sempre, affinché non arrechino disturbi al Re Messia nel mentre procede  fedelmente nel compimento della propria opera, al fine di salvare i figli del Santo, Benedetto sia Lui.

Il Messia figlio di Davide sarà circondato da oro spirituale, e non potrà essere  toccato  e avvicinato. I contenitori  di luce nascosta, i contenitori di luce dorata, ed ogni ebreo che si avvicina sentirà il suo spirito respinto, egli sentirà  che è impossibile avvicinare il Messia. Questo giorno è vicino, una grande gioia per il popolo d'Israele e tutti saranno vicini a Dio. Tutti saranno felici che Egli, il Santo, ha dato loro un Messia vivente nella nostra generazione per difendere il popolo d'Israele!

Nella Terra d'Israele, tutte le piogge sono  benedette. Solo in Terra Santa. I gentili non hanno pioggia benedetta. I luoghi e le strade inondate sono problemi infrastrutturali, derivanti da lavori eseguiti da operai ed appaltatori che non hanno fatto il loro lavoro onestamente. Non è una punizione del Santo, Benedetto sia lui, per amor di Dio.

Gog e Magog  si manifesta al di fuori dei confini della Terra d'Israele. Catastrofi naturali - al di fuori dei confini d’Israele. Controversie e complicazioni - al di fuori dei confini della Terra d'Israele. Il Creatore ha promesso che non ci sarebbe stata un'alluvione - non ci sarebbe stato un diluvio! A volte ci saranno tsunami, incendi, fuochi, vulcani, forti venti e terremoti, solo per scioccare il mondo e sollecitare gli uomini al pentimento ed indurli a  non danneggiare la Terra d'Israele e il popolo ebraico che vive nella Terra d'Israele. La Terra d'Israele, La Terra Santa è il Figlio del Santo, sia Benedetto. Egli ha scelto gli ebrei innocenti che hanno detto: "Faremo e comprenderemo".

Agli ebrei è vietato lasciarsi “assimilare”,  ciò è  contro il Messia, contro il Creatore. E' il disprezzo del serpente in azione. Se ci sono ebrei che vivono con persone non ebree, bisogna indurli alla conversione  e sposarli. Il Messia si rivelerà nel prossimo futuro e da ciò deriverà per loro molti difficili problemi che prima non si erano manifestati. L'assimilazione libera l'odio. L'assimilazione fa sì che gli ebrei si diffondano in tutto il mondo. L'assimilazione distrugge il popolo ebraico.

Cosa molto interessante è che tutti gli ebrei dicono: con l'aiuto di Dio. Religiosi o non religiosi, affermano  tutti: con l'aiuto di Dio.

Il governo israeliano dovrebbe essere unito, diversamente è una perdita di tempo. Abbiamo uno Stato, dobbiamo unirci ed agire uniti, per salvare la Terra Santa e salvare gli ebrei in Israele e nel mondo. Non bisogna  trascurare questo obiettivo principale per il solo scopo di conservare il proprio ruolo ed il proprio onore e rispetto. Agli ebrei è vietato subire il processo di assimilazione. Ciò è contro il Messia, contro il Creatore. E' il disprezzo del serpente.  L'assimilazione distrugge il popolo ebraico.

Giordania, il re di Giordania è in pericolo, egli ha paura di essere ucciso.  È in pace con Israele, ora non in modo segreto. Ci sono da tre a cinque milioni di rifugiati e infiltrati in Giordania che  mangiano vivo il paese e cercano di condurlo  a respingere il legame con Israele. Se Israele chiude i suoi rapporti con la Giordania, la Giordania sarà divisa e non avrà pace  come l'Iraq e la Siria.

In Egitto, c'è una grande carestia. Vogliono ridurre la fertilità in Egitto. Gli Stati Uniti concedono al governo molto  denaro.

C'è concorrenza tra Stati Uniti e Russia, gli Stati Uniti offrono denaro e la Russia vende munizioni e armi.

La Russia rispetta e persino onora Israele, ci sono colloqui in segreto. La Russia ha informato Israele sulle caratteristiche dei missili venduti alla Siria e come possono essere utilizzati. La cosa più importante è avvisare i russi in anticipo in occasione dei previsti attacchi da parte delle  forze di difesa israeliane.

L'"istituzione" dello Stato d’Israele aiuta tutti i paesi del mondo poichè Esso ha il sostegno del “cielo”, la “visione celeste”.

Hamas vuole controllare la Striscia di Gaza, vuole uccidere Abu Mazen. Hamas ha costruito molti tunnel che si ramificano, come la forma di una lampada e come la forma di una mano con le sue dita. Essi investono tutto il denaro in tunnel e non danno soldi ai palestinesi per il cibo. Tutti i rivoltosi e i manifestanti al di fuori dei  confini ricevono denaro da Hamas. È il loro sostentamento. Guadagnarsi da vivere nella Striscia di Gaza – scavando gallerie e dimostrando contro Israele nei pressi del confine israeliano.

Abu Mazen si oppone ad Hamas poiché vuole conservare tutto il denaro per se stesso. Egli vuole che Hamas lo ascolti. Il desiderio di Abu Mazen, della Jihad, di Hamas e di tutti i folli della banda di Gaza , di Naplouse, di Jénine e di altri- è quello di nuocere al popolo d’Israele. Essi odiano gli Ebrei, è impossibile eliminare l’odio dai loro cuori, esso è inciso in loro, è inciso nel loro cuore. Essi moriranno nell’odio.  Non vi sarà pace con loro.

Il governo d’Israele è moderato ed evita una guerra con la banda di Gaza poiché non vuole nuocere ai soldati delle forze di difesa israeliane.  

In Turchia, Erdogan non è interessato alla situazione del giornalista ucciso. Vuole mostrare (fingendo) quanto sia compassionevole e gentile, in realtà  piange per i suoi problemi e non per il giornalista. Ogni giorno, uccide 200 turchi in un “batter di ciglio”. Migliaia di persone vengono uccise in tutto il mondo, migliaia in Turchia, migliaia in Siria e Iraq, ed Erdogan grida per il giornalista al fine di  dimostrare al mondo che egli è un uomo buono e misericordioso, affinchè gli Stati Uniti lo aiutino.

L'Iraq continuerà ad essere distrutto. Non c'è nessuna legge e nessun giudice in quel paese.

La Siria continua le sue guerre, uccidendo e sempre commettendo assassini, ovunque morte, senza pace, essa sarà distrutta. La volontà del Santo, sia Benedetto, è che nessun intervento potrà salvarla.  Chiunque intervenga avrà problemi con il Santo, sia Benedetto. Il Santo, Benedetto sia Lui, regola i conti ed i rapporti con i siriani che hanno ucciso a sangue freddo i soldati delle Forze di difesa israeliane durante la guerra dello Yom Kippur, ed il Santo, Benedetto sia Lui, vendica e risponde a quello che hanno fatto ai soldati delle Forze israeliane.

Il  Libano non interessa a  nessuno, gli Stati Uniti seguono da lontano le loro vicende.

Trump vede che vi è qualcosa di sbagliato – ed intende porre rimedio mentre la Russia è interessata a fornire  armi e munizioni.

Hezbollah ed iraniani vogliono mordere Israele. Il Santo, Benedetto sia lui, dice loro: "Nessuno può toccare un solo centimetro della Terra Santa, essa mi appartiene! Non avrete pace.

La Francia, prima di ogni cosa, vuole occuparsi dei musulmani e degli  infiltrati in terra d’Israele, per affrontare i nostri problemi interni, e quando questi sono cessati, intende occuparsi dei palestinesi in Israele. Non ci sarà pace. Gli ebrei di Francia sono in grande pericolo.

Il mondo intero ama Israele e non lo ammette. Se esso fosse capace di riconoscerlo pubblicamente affermando il proprio amore per  Israele, ci sarebbe la pace in tutto il mondo. Grazie alla Terra Santa d'Israele, agli ebrei che vivono nella terra d'Israele, al Messia la nostra giustizia, al Messia che vive nella nostra generazione che è nella Terra d'Israele sulla nostra Terra Santa - il mondo intero esiste! La maggior parte delle nazioni del pianeta  ne è consapevole,  e se saprà costruire  un mondo che ama Israele e gli ebrei che vivono in Terra Santa, ci sarà la pace nel pianeta intero.

L'antisemitismo  ogni giorno si fa più visibile e forte rispetto al  giorno prima. Se gli Ebrei sapranno essere ragionevoli, mostreranno saggezza e consapevolezza, non affermeranno : "Questo non accadrà a noi", ma si ritireranno rapidamente dall'estero e verranno a vivere in Israele - avranno così la pace e vivranno tranquilli.

All'estero, picchiano gli ebrei nel posto di lavoro e altrove, ovunque impediscono agli ebrei di uscire per strada. Gli ebrei non possono lasciare  le loro case, il prossimo passo sarà quello di entrare nelle loro case e ferire gli ebrei. Allora, cosa state aspettando?! - Immigrate urgentemente in Terra d’Israele!

L'Iran sta aspettando di vedere cosa  succede con Israele. Non affronta direttamente Israele, cerca altri mezzi indiretti. Donne iraniane - non abbiate paura, continuate con tutte le vostre forze per rovesciare il falso regime degli Hezbollah, che vuole annientare l'Iran. Per ogni 100 persone al potere, milioni di iraniani possono lasciare il mondo (morire), le donne – devono continuare nel proprio intento di  rovesciare il regime in Iran, non abbiate paura, il regime alla fine cadrà, un nuovo governo e una nuova amministrazione sarà stabilito in Iran, e tutti i cittadini iraniani avranno libertà, gioia e pace.

Ricevete questo messaggio con amore e continuate ad aderire al Santo, Benedetto sia Lui, senza indugio. La salvezza del popolo d'Israele è molto vicina. Il Messia sarà rilevato in pubblico. Alcuni non avvertono nulla e altri invece percepiscono la novità.  Improvvisamente, il giorno verrà e il Giusto sarà rivelato in pubblico e gli ebrei cesseranno di soffrire!

 

Per gentile concessione del sito web di Tair Neri

 

הדפסשלח לחבר
עבור לתוכן העמוד