דלג על חיפוש
חיפוש
דלג על ניווט מהיר
ניווט מהיר
דלג על Banners
Banners

Message from Rabbi Nir Ben Artzi Shalita - Korach Tasha't - IT

26/06/2019

 

בס"ד

 

Messaggio del Rabbino Nir Ben-Artzi Shalita

Parashat Korach Tasha't

Rilasciato domenica 20 Sivan Tasha't (23.6.19) | 08:30

 

"E Korach prese" (Numeri 16: 1), "Che cosa ha preso Korach?" Egli ha preso un cattivo consiglio per se stesso.

Dopo l'episodio di Miriam, che fu attaccata dalla lebbra per aver parlato di Mosè, dopo la storia delle spie che non hanno ascoltato la Voce Sacra, sia Benedetto, e Mosè, e che hanno calunniato la Terra Santa, Korach decise ugualmente di interferire con Mosè. Che cos’è una controversia? Separazione e divisione. Divisione in alto e divisione in basso. Coloro che cercano la divisione nel momento della correzione dei mondi saranno scacciati da tutti i mondi. La polemica (la controversia) è la separazione dalla pace. Chiunque è in disaccordo con la pace, è in disaccordo con il nome del Santo, sia Benedetto, perchè il nome del Santo, sia Benedetto,  è  "Pace"  . Il mondo esiste solo per mezzo della pace. Senza pace, il mondo non può esistere. Questo mondo è nato - solo a causa della pace. Lo Shabbat, la pace regna in alto ed in basso, dunque il mondo esiste. Shabbat fa la pace tra noi ed il Santo, sia Benedetto. Chiunque non osserva lo Shabbat non vuole la pace. Il Creatore ha decretato di osservare lo Shabbath al fine di poter entrare in contatto con il Santo, sia Benedetto, e di collegare il cielo e la terra. Chiunque non osserva lo Shabbat inizia una guerra con il Santo, sia Benedetto.

Il popolo di Israele ha lasciato l'Egitto dopo le dieci piaghe, ha visto  la spaccatura del Mar Rosso, ha visto i miracoli della guerra contro Amalek e pur tuttavia egli ha raggiunto  il confine di Canaan ed ha domandato l’invio delle spie. Il Creatore ha sofferto perché essi non hanno creduto in Lui e nel Suo servitore Mosè. Dopo tutti i miracoli ed i prodigi che essi hanno visto, non hanno creduto. Se essi non vollero entrare nella Terra di Israele, cio’ stava a significare che essi non credevano in Dio. Hanno violato ciò che avevano promesso al Santo, sia Benedetto, sul monte Sinai: "Noi faremo e noi comprenderemo". Essi hanno dapprima chiesto di controllare, al fine di sapere quello che c'era in Israele ed in seguito avrebbero “fatto” (“fare”). Esattamente il contrario!

Mosè benedisse Joshua Bin Nun e aggiunse la lettera Yod per salvarlo dai (cattivi) consigli delle spie e anche per incoraggiarli a ritrattare ciò che avevano programmato ed a ricondurli alla redenzione entro un periodo di quaranta giorni. Caleb, figlio di Yefuneh, andò a ricevere una benedizione dai nostri padri affinchè egli non cadesse in errore insieme alle  spie e per ottenere una forza in grado di influenzare gli spioni e dare un migliore consiglio, così che essi venissero alla gente di Israele a parlare bene della Terra Santa. Se, Dio ci preservi, Giosuè fosse stato influenzato dalle spie ed avesse ugualmente diffamato la terra di Israele, egli  non avrebbe potuto essere il successore di Mosè e non ci sarebbe stato nessun  uomo per condurre il popolo di Israele in Terra Santa. Mosè ha aggiunto la lettera Yod al suo nome ed in tal modo gli diede, senza che Giosuè ne fosse consapevole, l'autorità di sostituirlo al momento opportuno. Giosuè, figlio di Nun e Caleb, figlio di Yefuneh, aveva due missioni, l’una di non cadere per la cattiva influenza del consiglio delle spie, l'altra di convincerli a riconsiderare la loro opinione e di pentirsi. Essi hanno fallito rispetto alla seconda missione. Che potere ha la Sitra Akhra, la cattiva inclinazione, il  linguaggio malevolo, al fine di  influenzare le persone (le genti) in modo che essi non cambino la propria opinione.  

Il Santo, sia Benedetto, non ama la calunnia, l'odio gratuito, la ristrettezza mentale ( e di spirito), l'avidità e coloro che non sono contenti del loro destino (della loro sorte), questo è ciò che porta l'uomo alla distruzione ed alla caduta.

Il Santo, sia Benedetto, dono’ agli Ebrei un'anima ed uno spirito santo e puro in modo che fossero come gli angeli del Cielo. Egli ha donato loro il libero arbitrio ed ha voluto che essi si appoggino (confidino in) a Lui, "allontanatevi dal male e fate il bene". Il Santo, sia Benedetto, desidera che ogni mattina noi riflettiamo positivamente sul bene che facciamo oggi nel mondo, chi noi aiuteremo, a chi la carità sarà donata. Agire con gentilezza, amore e pace tutto il giorno. Noi siamo stati creati per questo scopo. Il Santo, sia Benedetto, ci ha scelto sul Monte Sinai per fare (rispettare il motto) "noi faremo e comprenderemo", per combattere contro l'impurità, in modo da non ascoltare la voce della  Sitra Akhra e della perversa Inclinazione e d’influenzare gli altri ad agire nello stesso modo. È la correzione del mondo. Il Santo, sia Benedetto, fu molto in collera contro Korach e la sua congregazione, Egli non voleva vederli e li seppellì sottoterra. Essi non credevano e non  riponevano fede nel Santo, sia Benedetto, ed in Mosè. Essi pensavano che Mosè fosse un uomo materiale ed ordinario. Mosè era un uomo di Dio nel corpo di un uomo, con un angelo collegato al suo corpo, ed egli aveva lo Spirito Santo, uno spirito di coraggio, di consiglio e di  conoscenza. Mosè era considerato essere il Messia per Israele ed essi lo disprezzarono, ridicolizzando la scelta del Santo, sia Benedetto. Tutti quelli che  toccano o feriscono i messaggeri del Creatore, i veri profeti, sarà ferito molto duramente dal cielo nel suo corpo, nella sua famiglia e nei suoi figli. Il Santo, sia Benedetto, non sceglie nulla per errore. Se il Santo, sia Benedetto, scelse  Mosè per redimere il popolo di Israele, cio’ significa che Egli lo amo’ e quindi egli non puo’ essere toccato, egli viene (è venuto) per salvarvi. Fu molto penoso per il Santo, sia Benedetto, quando Egli aprì la terra per inghiottire Korach e la sua congregazione. Egli non voleva che essi fossero ascoltati, Egli non voleva che essi  fossero visti, essi furono inghiottiti e sono scomparsi dal mondo, essi  non restarono (erano) né nei cieli né sulla terra.

Ognuno deve pensare ogni giorno al bene che farà oggi alle persone (alla gente). Invece di maledire – benedite affinchè essi si pentano. Invece di rubare, aiutate le persone. Non desiderate. Non commettete adulterio. Non ferite le persone. Solamente complimentatevi con loro e aiutate là dove è permesso, cio’ è un grande privilegio nei cieli e cio’ vi aprirà le porte del cielo.

Noi siamo in un momento molto difficile, non difficile dal punto di vista della sicurezza o dell'economia, Dio ci preservi, molto difficile nei cieli  e sulla terra. È difficile per il Santo, sia Benedetto, che alcuni ebrei non siano soddisfatti ed in parte incompleti, e che essi  vogliono sempre di più. I membri della Knesset si distruggono a vicenda per l’onore, essi feriscono e distruggono le persone con un linguaggio volgare e con pettegolezzi molto gravi  per ottenere l'onore, una sedia o un lavoro. Tutto cio’ fa male al Santo, sia Benedetto, che non ci sia umiltà.

Il Creatore dice al popolo di Israele, a tutti gli ebrei: Chi è per Dio, venga a me! Venite a me! Non aspettate, non perdete. Non aspettate che appaia il Messia. Venite adesso! Vieni ora – tu vincerai per essere nel primo cerchio e nella vita eterna! Anche i "semi-religiosi". Tutti gli ebrei devono pentirsi, religiosi, ultra-ortodossi, Haredi e non religiosi. Tutti hanno  molto da riparare e da pentirsi.

 

Il Santo, sia Benedetto, gioca con questo mondo come agli scacchi, muove i soldati, manovra da sinistra a destra secondo necessità. Egli organizza e prepara tutto per la redenzione e la rivelazione del Re Messia in pubblico. Il Messia è ben vivo (vivo e vegeto) ed aiuta  e agisce, questo avviene in ogni istante. Se non ci fosse un Messia vivente che aiuta in ogni momento, il mondo non esisterebbe. Il Santo, sia Benedetto, dice: c’è bisogno del Messia in modo che io possa parlare attraverso di lui e che tutti mi ascoltino attraverso il Messia.

Una persona comune non può governare lo Stato di Israele ed il mondo. Ariel Sharon fu l'ultimo Primo Ministro a poter determinare ciò che voleva lui stesso e nessuno poteva   convincerlo a rinunciare alle sue parole (affermazioni). Ogni primo ministro dopo di lui non è più in grado di fare questo. Deve ascoltare i partiti, i ministri ed il gabinetto. È un francobollo, una bambola. In altri termini c'è un primo ministro, ma è un burattino, e perché? Perché il Messia deve uscire in pubblico!

Il Messia non sarà primo ministro nè gran rabbino, egli non è interessato a tutte queste posizioni. Il Messia non ha bisogno di nessuno, per suo mezzo il Santo, sia Benedetto, parla al di sopra di lui ed egli  compie delle azioni, nel mondo intero, con parole e pensieri. Il Messia parla e tutto viene pubblicato sui media, quello che dice si determina nello stesso momento! Tutto cio’ per il beneficio del popolo di Israele e per purificare il mondo in purezza ed in santità. Tutte le nazioni che disturbano Israele - il Messia si occuperà direttamente di ognuna di esse, nessuna spia, nessun Shin Bet, nessun Mossad e nessun aereo è necessario. Il Messia deciderà che il Presidente dell'Iran dovrà morire in questo momento – egli morirà ora, in questo preciso momento, e cio’ sarà in diretta. Il Messia deciderà che Nasrallah morirà ora – ed egli morirà in quel preciso istante. Deciderà che Abu Mazen morirà ora, egli morirà in quell’attimo. Il Messia deve (puo’)  ricevere in ogni momento lo scettro, il regno del Santo, sia Benedetto, ed iniziare ad agire in pubblico! Quando ciò accadrà, i soldati delle Forze di difesa israeliane e tutto il popolo di Israele avranno la pace e la serenità per sempre. Non ci sarà nessuno per gridare o inviare una sola lettera contro il popolo di Israele, colui che parla morirà sul colpo. (all'istante). Ogni primo ministro o presidente o ministro del mondo che parla male del popolo di Israele, della Terra Santa e della sacra Terra di Israele – cadrà malato, il suo corpo tremerà di sudore freddo, egli sarà confuso nel suo discorso, e se egli insiste, rinuncerà alla sua anima, morirà o rimarrà in ospedale.

Il Santo, sia Benedetto, vuole che ogni ebreo faccia richieste solo al Santo, sia Benedetto. Il Santo, sia Benedetto, ascolta ogni bocca e lingua, religioso, semireligioso, un quarto religioso o non religioso, Egli vuole che le richieste siano rivolte direttamente a Lui per ogni cosa. Non cercare delle"grucce" (degli aiuti) e non andate all'estero sulle tombe dei giusti. Tutti i giusti che sono sepolti nella terra di Israele e nella grotta dei patriarchi sono molto felici, molto gioiosi, se gli ebrei chiedono direttamente al Santo,  sia Benedetto, piuttosto che  a  loro. E se un ebreo viene sulle tombe dei giusti, dovrebbe pregare per il popolo di Israele e non per se stesso. Se qualcuno prega per tutto il popolo ebraico, la sua preghiera sarà accettata, se egli prega per se stesso – non sarà ascoltato che solo se farà un  completo pentimento.

Il Santo, sia Benedetto, vuole che lo ringraziamo ogni istante, per ogni momento che noi viviamo. Chiunque non crede nel Santo, sia Benedetto, vedrà il suo mondo crollare. Credere nel Santo, sia Benedetto, non implica di dire (semplicemente): "Io credo nel Santo, sia Benedetto". Credere nel Santo, sia Benedetto, significa ricevere la sofferenza con amore e gioia, senza lamentarsi né avere  risentimento, dicendo: "io ho peccato, ed il Santo, sia Benedetto, corregge i miei errori." Questo è chiamata fede nel Santo, sia Benedetto.  Il Santo, sia Benedetto, non punisce nessuno, le persone si puniscono loro stesse. Quando una persona fa una confessione, chiede perdono al Santo, sia Benedetto, egli non si lamenta, non è risentito o avaro e dice: "io ho peccato, io ho sbagliato, io merito il dolore". Le porte del cielo si apriranno a lui. La lagnanza è inutile, è come le lacrime della generazione del deserto quando le spie tornarono ed il Santo, sia Benedetto, disse loro: "Voi avete  pianto per niente, io vi farò piangere per generazioni”. Dopo di allora, l'intera nazione piange sui due templi distrutti il 9 Av  e sulla Terra Santa. Per il Santo, sia Benedetto, la Terra Santa è la cosa più importante del mondo, prima di tutto e di ogni persona.

Gli ebrei che vivono all'estero- dovete considerare quello che  è successo alle spie che si sono opposte all'ingresso nella Terra di Israele. Voi dovreste venire urgentemente in Terra Santa. Il Santo, sia  Benedetto, non vuole che sia come ai tempi di  Korach e della sua congregazione. Il Santo, sia Benedetto, vuole che tutti i partiti di destra inizino a essere umili, a rinunciare a cio’ che riguarda i seggi e ad essere uniti. Gli arabi sfruttano i problemi nella Knesset. I membri arabi della Knesset stanno creando una solida nuova infrastruttura al fine di ricevere molti mandati. Questo è il modo per loro di avere diritti e numerosi seggi nella Knesset israeliana, cio’ che non sono riusciti a fare l’ultima volta.  

Il Santo, sia Benedetto, dice a tutti i partiti di destra di svegliarsi! Svegliatevi  se voi volete la Terra Santa e se voi amate il Santo, sia Benedetto! Grandi e piccoli partiti devono tutti unirsi! Basta discutere. Stabilite un governo secondo "la volontà del Signore dona il potere"!

  Hamas  ride.   

 I palestinesi  ridono e si prendono gioco di noi.    

La Jihad  non vuole la pace, non si preoccupano dei 50 miliardi di dollari, non si preoccupano della ricostruzione nella Striscia di Gaza, essi vogliono distruggere ed uccidere gli ebrei, questo è quello che hanno in mente. Gli arabi musulmani odiano e invidiano gli ebrei. Essi vogliono solo distruggere gli ebrei. Durante l'Olocausto essi aiutarono i nazisti a danneggiare (colpire) gli ebrei. Essi si prendono gioco e creano problemi ed ottengono tutto ciò che vogliono.

Il governo israeliano non deve cedere ad Hamas, Hamas è Amalek.

Tutti i padri e le madri devono spiegare ai loro figli che non ci sarà assimilazione, in modo da non distruggere il popolo di Israele. L'assimilazione causa una grande distruzione (un grande danno) al popolo ebraico.

Gli ebrei all'estero soffrono molto, essi (i gentili) li derubano, li picchiano, annullano la religione di Israele e gli ebrei vivono nell'illusione che tutto andrà bene. Non andrà bene! Solo cose brutte ogni giorno ed ancor più del giorno prima! Non aspettate come durante il periodo di 70-80 anni fa, non aspettate un colpo! Ci sono otto miliardi di persone nel mondo, l'odio cresce di giorno in giorno ed i gentili importuna    no gli ebrei ogni giorno. Il Creatore chiede costantemente loro di emigrare in Israele!

Tutti gli ebrei, Ashkenazim, Sefardim, tutti i figli di Giacobbe delle quattro madri, noi dobbiamo diffondere la Torah e lodarla nelle preghiere e non litigare fra di noi. Ciascuno ha il suo costume.  

Ebrei nella terra di Israele: i vostri poveri sono i primi! Non donate carità e decime che  alla Terra Santa di Israele. Un ebreo dovrebbe avere pietà di un altro ebreo prima di tutto. Gli ebrei che hanno bisogno di aiuto non mancano. Ebrei ricchi: donate solo alla Terra Santa di Israele, se voi fate un regalo all'estero, sarete maledetti. I donatori degli ebrei in Terra d'Israele, i loro soldi saranno benedetti, se essi fanno doni a degli stranieri - i loro soldi saranno maledetti, essi cadranno, essi andranno in bancarotta e saranno (diventeranno) poveri.

Comprate  e costruite case - solo nella terra di Israele. Le persone e le imprese che  sono diventate ricche  molti anni fa negli Stati Uniti ed in tutto il mondo - questo periodo non tornerà piu’, è finito, non ci saranno nuovi ricchi, solo in Israele.

 Gerusalemme est, il popolo di Abu Mazen, è la calma prima della tempesta. Essi prendono i soldi dai poveri di Gaza, li derubano e danno loro dei centesimi.

L’Iran  provoca gli Stati Uniti. Trump non vuole guerre e l'Iran ne approfitta. Se l'Iran cerca di inviare missili in Israele, l'FDI li distruggerà! Gli iraniani hanno più paura dell’FDI che degli Stati Uniti.

 Trump  vuole annientare l'Iran attraverso l'economia e non con la guerra. – Con la guerra fredda. Trump è un uomo di pace e non vuole portare la morte alle persone nel mondo. Trump cerca in tutti i modi di rovesciare l'Iran senza guerra.  In Iran,  essi sanno che l'esercito israeliano conosce tutti i luoghi segreti e tutto ciò che è molto importante per loro. Sanno con certezza che gli aerei israeliani che lasciano Israele possono raggiungere qualsiasi punto in Iran e distruggerlo. Il Mossad è profondamente coinvolto nelle centrali atomiche in Iran. Se essi solo pensano di inviare  missili in Israele, Dio ci preservi,  tutto esploderà nelle fabbriche atomiche.

La Cina e la  Corea del Nord  agiscono  come se fossero delle potenze, in realtà li non c'è nulla.   

 Putin  è con il (favorevole al) popolo ebraico in segreto.   

 In Siria  non ci sarà un'ora di calma, essi non riposeranno né giorno né notte. La distruzione continuerà, continuerà e continuerà.

 In Egitto,  Sisi deve rimanere molto forte perché Morsi è morto e c'è un desiderio di vendetta contro Sisi. Sisi è un uomo saggio ed intelligente che guida l'Egitto in un buono e giusto modo, egli  ha degli avversari.

 La Giordania  attende il piano del secolo, essa può aspettare due secoli.   

L'Iraq è morto. 

 Hezbollah e Nasrallah  non hanno nuove munizioni né armi. Lasciate che essi abbiano dei problemi ed i soldati di Hezbollah si uccideranno a vicenda. Tutte le munizioni provenienti dall'Iran – le Forze di difesa israeliane le faranno esplodere.

 Turchia,  Erdogan interpreta la "bella anima", alla fine, il suo popolo gli darà un colpo in testa. Anche l’Isis.

La maggior parte dei casi di decessi per incidenti stradali deriva dalla compiacenza   e dal disprezzo della guida, perché essi  utilizzano il telefono ed i messaggi o perché violano le regole della strada. Non c'è protezione per coloro che infrangono le leggi della strada, le leggi stabilite qui in questo mondo sono state stabilite anche in cielo. Proprio come è proibito profanare Shabbat, è proibito bruciare un semaforo rosso o di superare  una linea bianca. Con un segnale di stop, voi dovete fermarvi.  C'è un limite di velocità, voi dovete guidare secondo le indicazioni, al di là di ciò non c'è alcuna garanzia per quello che accadrà a una persona. La regola qui è come la regola al di sopra, anche per il traffico, non solo per le leggi dello Shabbat, la purezza e la santità. Se voi non guidate  correttamente, voi uccidete delle persone. È la scelta della persona di correre dei rischi mentre guida o fa qualcos'altro, essa sceglie di correre un rischio. Il Santo, sia Benedetto, non vuole fare del male a nessuno, Egli vuole che tutti si pentano. Il Santo, sia Benedetto,  dice: "E voi farete molta attenzione alle vostre anime".

Tutti gli elementi naturali del mondo continueranno a colpire ovunque sul pianeta, incendi, fuochi, vulcani, violente tempeste, inondazioni, terremoti, incidenti di navi, aerei, autobus e treni, complicazioni e conflitti, il tutto per lasciare in pace la Terra Santa.

Il Messia si manifesta nella nostra epoca (nel nostro tempo), egli sarà rivelato! In questa generazione ci sarà il Messia! È la fine dell'esilio degli ebrei, è la fine dell'esilio e delle sofferenze del popolo ebraico ed è il tempo del Messia! Tutte le domande riguardanti chi sarà  il Messia termineranno nella nostra generazione. Tutti vogliono gridare al Creatore del mondo: "Noi vogliamo il Messia". Alcuni lo conoscono, altri no. Egli riceverà lo scettro, il regno, tutte le azioni del Messia saranno viste in diretta, con comprensione, con una visione reale, con i propri occhi. Egli non si presenterà ai media. Il Santo, sia Benedetto, parlerà attraverso tutti i canali, tutte le stazioni radiofoniche e televisive senza essere fotografato, e tutti sapranno per certo che egli è il Messia! Egli distruggerà tutta la Banda di Gaza, nel momento in cui egli dirà: "La striscia di Gaza sarà distrutta ora", senza l'FDI, tutti vedranno sui media ed in televisione come la banda di Gaza sia in procinto di essere distrutta! Che si tratti di uno tsunami, di un terremoto o di un'inondazione senza toccare un pollice della Terra Santa! Quando il Messia decide che il Presidente iraniano morirà, il Messia parlerà, cio’ sarà trasmesso automaticamente attraverso i media, immediatamente, senza essere fotografato, e tutti vedranno e sentiranno che egli parla ed uccide il Re di Persia, o chiunque nel mondo!

Le frontiere di Israele saranno protette, le Forze di Difesa Israeliane riposeranno e l'intero popolo ebraico si pentirà completamente! Tutto il popolo di Israele andrà nelle sinagoghe, tutti gli ebrei. Durante la rivelazione del Messia, tutti gli Arabi che vivono nella Terra di Israele, tutti quelli che non sono Ebrei, fuggiranno da qui  tutti, essi fuggiranno da soli!

Ciascuno di noi deve domandare l’avvento del Messia al Santo, sia Benedetto, di rivelare il Re Messia! Affinchè il Re Messia riceva lo scettro, il regno e amministri il mondo! Basta con l'agonia! Basta con la sofferenza!

הדפסשלח לחבר
עבור לתוכן העמוד