דלג על חיפוש
חיפוש
דלג על ניווט מהיר
ניווט מהיר
דלג על Banners
Banners

Message from Rabbi Nir Ben Artzi Shalita - Bahar Tasha'P - IT

בס"ד

 

Messaggio del Rabbino Nir Ben-Artzi Shalita

Parashat Bahar Tasha'p

Consegnato domenica 16 Yar Tasha "p (10.05.20 08:30)

 

"Ed  il Signore parlò a Mosè sul Monte Sinai per dire ... Per sei anni seminerai il tuo campo, per sei anni poterai la tua vigna; e tu ne raccoglierai i frutti  Ma il settimo anno sarà uno Shabbat, un periodo di riposo per la terra, uno Shabbat  in onore dell’Eterno” (Levitico 25: 1-4);  "Ma il settimo [anno], voi  la libererete e l’abbandonerete;  i poveri del vostro popolo consumeranno i  suoi prodotti”. A causa di " i poveri della tua gente consumeranno i suoi prodotti ", tutto ciò è permesso anche ai ricchi? Poiché i poveri dipendono da questo luogo (nel regno che è come Shmita (il settimo anno)   lasciateli dunque mangiare. E così, quelli che hanno pietà dei poveri, portano la pace nel loro regno e aggiungono benedizioni nel mondo, e danno gioia e potere ad un luogo chiamato carità, per benedire l'assemblea di Israele. (Zohar li è rivelato ).

Per sei anni, i proprietari dei campi curano i loro terreni  e  distribuiscono ai poveri ed ai bisognosi  i  fasci di grano (caduti a terra durante il raccolto e che quindi vengono lasciati ai poveri). Durante il settimo anno, la terra si riposa, è il riposo sabbatico, ed i bisognosi  stessi prendono dai campi, perché tutto è abbandonato. Per sei anni i proprietari sono messi alla prova in ragione della beneficenza e della decima offerta ai bisognosi, ed il settimo anno i poveri vengono e prendono direttamente dalle terre abbandonate. I proprietari dei campi abbandonano la terra, perché anche la terra deve riposare, come il Santo sia Benedetto ordina. Tutto  è fermato (bloccato) e si riposa nel settimo anno. La persona lavora per sei giorni ed il settimo  c’è il riposo dello Shabat.

Per sei anni coltivate la terra ed il settimo è l'anno del riposo, un anno di Shmita. C’è un motivo per lasciare riposare la terra durante  il settimo anno. Il Santo sia Benedetto  ha donato ad Adamo lo Shabbat  dopo sei giorni di azione ed alla terra ha concesso un congedo sabbatico ogni sette anni. "Ed Io vi  ho benedetto il sesto anno”  ed il rabbino Yehuda ha detto:" abbiate fiducia nel  Signore e fate bene perché è terra e malafede".  Una persona deve sempre essere prudente con il suo padrone (il Signore) e rapportarsi con il cuore alla fede  suprema, in modo da poter essere in accordo con il suo padrone (il Signore). In modo che quando è in armonia con Lui, nessuno nel mondo può fargli del male. Venite a vedere: "Abbiate fiducia nel Signore" e fate  bene, cosa significa "fare  bene"?  E’ cosi’  anche per  noi:  con un’azione fatta in basso, un’azione apparirà in alto. "E già in chiaro (evidente), e voi lo avete fatto "- supponiamo che voi lo farete,  il vostro risveglio, che  avviene in basso, si manifesterà  in alto. E quindi noi diciamo "e facciamo bene" ... Perché se voi lo fate, il bene si manifesterà  sicuramente ” (Zohar  rivelata  sulla montagna).  Il settimo anno essi studieranno tranquillamente la Torà, cosa che non hanno fatto durante gli anni della coltivazione del suolo.

Il Santo sia Benedetto vuole che apprendiamo la Torah. Quando gli Ebrei studiano la Torah, essi fanno discendere dal cielo una luce che contiene  la luce della purificazione che monda (lava) le tenebre, l'impurità e le corazze della terra. Maggiore è l’apprendimento  della Torà ed abbondanti le preghiere, meno corazze ci saranno (nel mondo).  Nello stesso tempo  dello  studio della Torà una persona deve anche correggere il proprio carattere, poiché studiare la Torà brucia i gusci ( le corazze) ed elimina le tenebre, ma i peccati li riporta indietro, quindi se una persona non corregge il proprio carattere con lo studio della Torah, le corazze (i gusci) non finiranno mai. Una combinazione di studio della Torah con la correzione delle virtù, osservando i Dieci Comandamenti  ed allontanandosi dal peccato, conduce molta luce ed osservando  i comandamenti, grandi e piccoli, la luce cresce ed una forte azione spirituale si determina nel mondo. Un Ebreo deve rispettare "allontanarsi dal male e fare del bene", abbandonare il peccato e rapportarsi alla santità ed alla purezza. Lo studio della Torà  e le preghiere, insieme a numerose buone azioni, aumentano il potere della luce ed espellono l'oscurità e l'impurità dal mondo.

Noi  ci troviamo  in un'epoca in cui nessuno sa dove sta andando il mondo; solo il Creatore del mondo conosce la situazione  e comunica al Messia il Giusto cosa accadrà e cosa sarà.

Il Creatore del mondo ha diffuso il Corona in modo che tutto il mondo possa fare un autoesame. Un GPS per ricalcolare il percorso (cammino) e mostrare a tutti come il Santo sia Benedetto  ama i suoi figli. Il Santo sia Benedetto vuole che il popolo di Israele sia unito ed unificato. C'è stato un terribile spreco di denaro durante le elezioni. Nuove elezioni ed ancora elezioni ed inoltre un odio gratuito e della calunnia. Biasimarsi costantemente ed  elezioni senza fine. Quindi il Santo sia Benedetto ha diffuso il Corona, li ha tutti spaventati e li ha ricondotti sui propri passi a venti anni indietro.  Grazie al Corona, il governo si metterà in azione. Se non si fosse manifestato  il Corona, ci sarebbe stata una quarta elezione, a Dio non piace, Dio proibisce e Dio non ama questo. Con il Corona, il Santo sia Benedetto  ha bloccato la follia delle ripetute elezioni. Se ci fossero state, a Dio non piace, elezioni per la quarta volta, avrebbero avuto gli stessi risultati.

Il  Corona è l'apertura per l’avvento del Messia. Attraverso la dura agonia, una porta si è aperta  al nostro giusto Messia. Il Santo sia Benedetto  ha diffuso il  Corona per fare  avanzare il mondo sul cammino della rivelazione del Messia, facendo in modo di svegliare e condurre al pentimento  il popolo di Israele ed ognuno potrà capire (comprendere)   come il  Santo sia Benedetto  ci ama più di tutte le altre nazioni . Il pentimento riguarda la correzione delle virtù, l'osservanza dei Dieci Comandamenti e lo studio della Torah.

Il virus Corona che noi  non vediamo  fa impazzire il mondo intero, è la mano di Dio, in modo che ciascuno sia sottomesso al Santo sia Benedetto. In Israele c'è il Corona, ma molto meno che in ogni altro paese al solo scopo di comprendere ciò che il mondo sta vivendo.  Il Corona è arrivato in Israele dall'estero, da persone che sono venute in Israele e non hanno collaborato per non subire il periodo dell’isolamento.

 In Israele risolveranno il problema del Corona e brevetteranno un farmaco contro tutti i virus. Negli ospedali, hanno iniziato a chiudere i reparti dedicati ai malati di Corona. Abbiamo affermato  che al tempo della Pasqua l’epidemia da Coronavirus sarebbe terminata, che avrebbe iniziato ad  indebolirsi. Il nostro Governo non lascia cadere nessuno, tutti ottengono ciò che meritano. Il mondo intero si trova  in una situazione disperata, non racconta la verità e non ha conseguito alcun progresso, in Israele siamo  molto beneficati.  Il Corona farà immigrare tutti gli Ebrei del mondo in Israele. Questo è un altro avvertimento. Il Creatore ha condotto nei loro paesi  tutti i musulmani, i rifugiati e l'antisemitismo, e questo non ha aiutato in modo sufficiente.

 Il Corona sarà molto utile.

C'è stato un periodo di due mesi e mezzo utile per fare un autoesame, per prendere una nuova strada, con buone maniere. Quello che molte persone  aiutate per pentirsi (convertirsi)  non sono riuscite a fare, lo ha ottenuto il  Corona facendo in modo che tutti si pentano.  Tutti erano gentili, c'era aiuto reciproco ed un amore gratuito e c'era responsabilità, molto studio della Torah, molte preghiere e la pace in famiglia.

Nessuno credeva che Benny Gants avrebbe abbandonato il partito blu e bianco. Hanno affermato che non si sarebbe incontrato (non avrebbe trovato un accordo)  con Netanyahu ed invece tutti si incontrano (trovano un accordo) con Netanyahu, perché è la volontà di Dio. Per un anno e mezzo Dio ha avuto pietà di ciò che poteva accadere sino ad  oggi.

Il Messia è vivo e vegeto, lavora, Egli attraversa delle sofferenze e delle angosce per proteggere gli Ebrei, che saranno rafforzati e protetti, in modo che ci sia il potere di diffondere la Torah.

 Il Santo sia Benedetto ci ha creati in suo onore. All'inizio del mondo, il Creatore parlò all'anima del Messia, lo "Yehidah", che  assume su se stesso ciò che ha promesso al Santo sia Benedetto, all'inizio del mondo, e cioè di salvare gli Ebrei sino all’ultimo individuo.  

Noi attendiamo il Messia ogni giorno e non disperiamo. Ogni giorno aspettiamo che il Santo  sia Benedetto  decida che tutti lo conoscano apertamente, tutti gli Ebrei, tutti i grandi studiosi della Torah, coloro che sono a favore e quelli che sono contro, tutti lo conosceranno . Il Messia non appartiene ad un settore speciale, appartiene a tutto il popolo di Israele, tutti sono collegati al Messia, tutti i gruppi etnici e tutti i settori sono collegati al Re Messia.  Migliaia di persone verranno nel cortile della casa del Messia, cercando il contatto con il Santo sia Benedetto attraverso il Messia.

L'ISIS  si è svegliato improvvisamente, si trova nel deserto del Sinai con i musulmani estremisti, per colpire Sissy e rovesciare il regime egiziano.  Essi stanno preparando basi nel deserto del Sinai e vogliono sorprendere l'Egitto e fare una rivoluzione. Sissy deve prendersi cura di lui, hanno intenzione di colpirlo molto presto. Che egli sia protetto e che nessuno possa avvicinarlo. Vogliono vendicarsi di Sissy che è alleato con gli  americani e con il mondo moderno.  Essi hanno timore  di venire (entrare) in Israele, Tsahal è vigile ventiquattro ore al giorno, ogni Ebreo ed ogni Ebrea  sorvegliano il nostro paese, si prendono cura e si proteggono vicendevolmente. Noi non abbiamo un altro paese.  

Il popolo di Israele  è stato perseguitato tra i popoli, perseguitato ed ancora perseguitato, e niente lo ha aiutato in alcuna circostanza, cio’ non ostante è diventato sempre più numeroso, sino alla rivelazione del Re Messia. Poiché tutti perseguitano il popolo di Israele e vogliono distruggerlo e poiché  il popolo di Israele non subisce in realtà nessuna distruzione, è questo il motivo per il quale esso riceverà il dono del  Messia.

La Siria ha problemi molto complessi.

Gli iraniani si comportano come se stessero abbandonando la Siria, fanno un tour per confondere Tsahal ed infine rientrare in Siria.  Attori, che fingono di fuggire e tornare da altri luoghi. Le Forze di difesa israeliane  li  bombardano continuamente. Tutti nel mondo sono contenti  che Israele  fa saltare in aria tutti i convogli di munizioni iraniane.

Gli arabi del Medio Oriente non si ritrovano (non ritrovano la propria identità),  tutti sono entusiasti di Israele e soddisfatti della Terra di Israele.

Non ci sarà l’epidemia in Israele cosi’ come non ci fu  il diluvio in Israele. Il Creatore dona agli Ebrei un assaggio di ciò che sta accadendo nel mondo in modo che essi possano svegliarsi. Il Creatore del mondo ha posto nelle menti degli Ebrei  di Israele tutti i brevetti  ed ha inventato il farmaco (per il Corona) - il Santo sia Benedetto lo ha proiettato nelle loro menti.

Il Messia lavora di notte e durante il giorno  aiuta le persone in modo ordinario. Durante la notte Egli  lavora affinché il popolo di Israele possa guarire, affinché  il popolo di Israele sia protetto. Il Messia è qui, il Santo sia Benedetto ama il Messia. Il Santo sia Benedetto deciderà quando rivelare il Re Messia in pubblico. Tutti stanno aspettando, i giusti in cielo ed i giusti nel paese, la rivelazione del Re Messia. I giusti nella terra di Israele hanno paura di parlare. Tutti attendono il suono della  Shofar, la rivelazione del Messia. In Israele tutto va bene, Israele continuerà a regnare. Il farmaco che i ricercatori hanno inventato in Israele restituirà tutti i fondi mancanti dalle casse dello Stato. Il Santo sia Benedetto non danneggia l'economia di Israele, né la tasca o il denaro di nessuno. Egli ha diffuso il Corona affinché le persone si pentano, osservino i Dieci Comandamenti, preghino, studino la Torah e si rapportino al Creatore.

Svegliatevi  Ebrei! In modo che tutti voi abbiate il diritto di entrare nel primo cerchio!

Svegliatevi Ebrei!  Non perdete il grande aiuto del Santo sia Benedetto che ha diffuso il Corona per ricondurci al pentimento e connetterci  a Lui.

Noi attendiamo ogni istante il segnale dal Creatore del mondo per la rivelazione del Re Messia!

 

 

הדפסשלח לחבר
עבור לתוכן העמוד